Design Ancora: Gucci celebra l’Italia

La Maison presenta un progetto speciale che celebra l’epoca d’oro del design italiano

Durante la Milano Design Week 2024 Gucci ha presentato 5 icone del design italiano riproposte in versione Rosso Ancora, la tonalità identificativa del capitolo Gucci by SDS (Sabato De Sarno), direttore creativo della Maison.

Nato da un’idea di Sabato De Sarno e co-curato da Michela Pelizzari, il progetto Gucci Design Ancora ha esposto all’interno di uno spazio immersivo concepito dall’architetto Guillermo Santomà, al flagship store di Via Monte Napoleone. In ogni sala del percorso le pareti curve di colore verde contribuiscono a sfumare i confini e a creare uno spazio metafisico in cui ogni oggetto appare a se stante.

Il primo oggetto selezionato è la lampada da tavolo Parola di Gae Aulenti e Piero Castiglioni per FontanaArte (1980) , secondo il divano Le Mura di Mario Bellini per Tacchini (1972, riedizione 2022), la Clessidra rug, l’iconico motivo di Piero Portaluppi realizzato da cc-tapis, la cassettiera Storet di Nanda Vigo per Acerbis (1994, riedizione 2020) ed infine il vaso Opachi di Tobia Scarpa per Venini (1960, riedizione 2021).

Gli oggetti selezionati rappresentano l’epoca d’oro del design italiano, ricordando il significativo rapporto tra designer e marchi, artigianato e produzione industriale. Sono simboli di italianità, e addirittura ancor più di stile milanese, con l’intento di far innamorare ancora le persone del design italiano.

A proposito dell'autore:

Leggi anche:

Cerca

Iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani sempre aggiornato sulle novità targate Archi.Tektonika